Spedizione gratis sopra i 99.90€!

Lista dei desideri (0)

Il raffreddore

Il raffreddore è la più diffusa, ma anche fortunatamente la più innocente, fra le infezioni dell’uomo. È tipico della stagione invernale, è contagioso e compromette le attività della vita quotidiana.

Pur essendo così comune, non esiste un farmaco universale che prevenga o guarisca del tutto i sintomi da raffreddore.

Nella maggioranza dei casi, il raffreddore classico è causato da virus. Non esiste un virus particolare che produce il raffreddore, ma molte varietà, le quali a loro volta hanno la capacità di modificare la loro struttura di anno in anno; per questo realizzare un vaccino specifico a volte è impossibile. Altre volte il raffreddore è il prodotto di una ipersensibilità delle mucose nasali agli sbalzi di temperatura e ai colpi di freddo.

Il contagio invece avviene direttamente dal portatore sano o dal malato, per mezzo delle goccioline emesse con gli starnuti e i colpi di tosse. Lavarsi spesso le mani e stare lontani da chi è già raffreddato aiuta a evitare il contagio.

Il raffreddore può durare solamente pochi giorni o protrarsi fino a due o tre settimane. I sintomi iniziano di solito con un bruciore localizzato a un lato della cavità nasale o della faringe, a cui segue uno stato di malessere generale, accompagnato da un certo torpore, starnuti, secrezione e ostruzione nasale e lacrimazione. La terapia vera e propria del raffreddore non esiste, mentre invece è nota tutta una serie di farmaci, per lo più sotto forma di gocce o spray idonei a combattere i due sintomi più penosi della malattia: l’ostruzione e la secrezione nasale. Se la situazione si complica con mal di testa, febbre, mal di gola o tosse, potranno essere utili gli antibiotici su prescrizione medica.

È bene riposare nei giorni di forma acuta del raffreddore, bere molta acqua per idratarsi e assumere bevande calde che donino sollievo alle vie respiratorie.

Alcuni rimedi della nonna possono dare una tregua ai fastidi più comuni, ma non rappresentano comunque una cura. L’assunzione di vitamina C aiuta a rafforzare le difese immunitarie; le tisane di menta, eucalipto, zenzero e timo curano le vie intasate; i suffumigi con oli essenziali o bicarbonato regalano sollievo al respiro; aglio, limone, salvia sono altri prodotti dalle proprietà curative.