Spedizione gratis sopra i 99.90€!

Lista dei desideri (0)

Il colesterolo

Il colesterolo è una molecola che forma le membrane di tutte le cellule dell'organismo; è indispensabile per lo sviluppo embrionale, e interviene nei processi di riparazione cellulare e nella produzione della vitamina D. È prodotto a partire dai grassi saturi e dai carboidrati raffinati presenti nell’alimentazione. Con l'alimentazione possiamo introdurre una quantità marginale di colesterolo rispetto a quello che viene prodotto dal nostro organismo. I maggiori produttori sono il fegato e l’intestino. Il problema insorge quando ce n’è troppo, o meglio, quando è troppo quello "cattivo" (LDL) a scapito di quello "buono" (HDL). Quando il livello di colesterolo nel sangue diventa anormalmente alto, i depositi grassi composti di colesterolo e calcio tendono ad accumularsi nelle arterie, incluse quelle del cuore, aumentando la possibilità di attacchi cardiaci e altre complicazioni.

I fattori che condizionano il livello di colesterolo nel sangue sono lo stress, l’ansia, il fumo, l’eccesso di cibo, la mancanza di esercizio e un eccessivo consumo di carboidrati raffinati, la pressione alta e il diabete.

Gli alimenti che possono abbassare il colesterolo sono avena e fagioli secchi, olio di oliva e di colza, aglio, cipolle, mandorle e noci, carote, mele, fragole, pesci (specialmente quelli grassi come il salmone o le sardine senza olio, ostriche e cozze), cereali ricchi di fibre solubili, noci, mandorle o arachidi. Evitare Il caffè decaffeinato che aumenta il colesterolo del 10% a causa del chicco più forte usato per questa miscela. Le sostanze nutritive possono essere d’aiuto. La colina, la vitamina B12, vitamina C, la biotina, la lecitina, la metionina ed eventualmente l’inositolo sono sostanze lipotrope che devono essere presenti per prevenire l’accumulo di grasso nel fegato.

Le erbe o le sostanze naturali che possono essere d’aiuto sono le bacche di biancospino, l’idraste, il pepe di Cayenna e il kelp. Anche l’aglio, l’olio d’oliva, la crusca, lo yogurt o l’acidophilus si sono dimostrati efficaci. Così come anche l’acqua minerale frizzante e omega 3.

Gli alimenti che contengono la maggior quantità di colesterolo sono le cervella, il tuorlo dell’uovo, burro, salumi. Bisogna mantenere uno stile di vita più corretto, uscire a camminare o correre e muoversi tutti i giorni. Qualora i livelli di colesterolo restino alti, consultare un medico.